Damanhur, Federazione di Comunità

In oltre quarantacinque anni di vita in comune Damanhur ha realizzato un sogno estremamente pratico: una eco-comunità spirituale in cui i 600 cittadini che vi abitano hanno dato vita a una società multilingue, aperta agli scambi con il mondo e le diverse culture dei popoli, e i cui rapporti sono ispirati alla solidarietà, al senso di responsabilità, al gioco, all’umorismo e alla creatività.
Oggi Damanhur è un’esperienza di ricerca dei valori profondi dell’esistenza, condotta attraverso l’azione e l’esplorazione nei vari ambiti: della cultura, del lavoro, dell’arte, della sostenibilità, dell’economia e della ricerca nel campo delle energie sottili che guidano l’universo.

Il Corpo sociale si occupa della cittadinanza e della comunità. La struttura sociale e il sistema politico si sono modificati molte volte nel corso del tempo, dalla nascita della prima comunità all’attuale Federazione. Il modello decisionale si è evoluto, creando un sistema basato su organismi elettivi, che nasce dalla partecipazione effettiva di tutti i cittadini. I cambiamenti normativi vengono sanciti in accordo con la Costituzione che è stata aggiornata diverse volte fino alla versione del 2020, attualmente in vigore.

Le quattro comunità di Damanhur Centrale

Il nucleo centrale di Damanhur, nell’area del Canavese in Piemonte, è articolato in quattro Comunità, ciascuna con una propria caratterizzazione e progettualità. Questa scelta permette alle differenti realtà di mantenere un contatto più diretto fra le persone che le compongono, accomunate da obiettivi e sogni.