Un Laboratorio per il Futuro

“Damanhur per me è un laboratorio per il futuro. Quello che sappiamo con certezza è che il futuro non sarà come il passato. Sappiamo che non possiamo continuare nelle stesse modalità che abbiamo usato finora. Perciò dobbiamo sperimentare nuovi modelli, vivendo insieme in pace e armonia. In questo credo che Damanhur stia offrendo un contributo molto importante. ” – Ervin Laszlo, scienziato e filosofo, fondatore del Club di Budapest

La Federazione ha raggiunto uno stadio di maturità, con oltre 45 anni di esperienza nel vivere in comunità. Una sperimentazione che coinvolge tutti gli aspetti della vita, in particolare in relazione alle nuove “scienze umane”. La ricerca di un impatto positivo di modelli sociali scelti, condivisi  e in costante evoluzione sono alla base di un percorso che punta alla creazione di società sostenibili e felici.

Sviluppo e valore – due dei principali punti di riferimento per la valutazione di qualsiasi società – in Damanhur sono definiti in termini di qualità della vita per i membri di tutte le età, considerando la salute generale e la felicità, l’accesso all’educazione continua, l’espressione artistica a tutte le età, la qualità e la quantità di scambi significativi tra i membri; un rapporto armonioso con la terra; e la rilevanza di una dimensione spirituale della vita. Il valore aggiunto per la realizzazione individuale e collettiva si manifesta nella messa in pratica dei sogni e degli ideali di ognuno. Per questo motivo, la filosofia di Damanhur si basa sul pensiero positivo come elemento capace di dirigere le migliori energie delle persone. La storia di Damanhur è una dimostrazione di questo principio, e ogni Damanhuriano si impegna a pensare positivamente al futuro, alle altre persone e a se stessi.

Nuove forme di società sono possibili e praticabili. Sono i percorsi indispensabili per la creazione di un nuovo equilibrio planetario in termini sociali, economici, umani e culturali. È davvero cruciale in questo momento elaborare nuovi modelli che possano essere abbastanza flessibili da essere applicati in diverse condizioni. Le nuove società esistenti possono creare punti di riferimento per altre: le comunità sono laboratori umani per il futuro, dove si possono testare nuovi paradigmi, sistemi e norme.